«Sostenibile, bella e comoda.»

Zippora Marti ha conosciuto grande popolarità con Project One, un progetto durante il quale ha indossato sempre gli stessi abiti per un anno. Zippora si è formata come creatrice di abbigliamento e si è sempre occupata degli effetti delle sue scelte (di acquisto) quotidiane. Lo scorso settembre si è accorta che non esisteva biancheria intima femminile che fosse sostenibile, bella e comoda allo stesso tempo: era nata «Thoose – thoughts of september».

Linee pulite, design semplice, materiali ecologici. Nei bra-lette, slip e body di thoose Zippora Marti si concentra su ciò che è importante. E il messaggio è passato: la desi-gner ha trovato un’intera community che ha messo le ali al suo marchio.

«Non trovo parole per esprimere quanto siano gratificanti questi incontri. Ad esempio in occasione di una prova per un nuovo modello thoose, quando le donne più diverse mi vengono a trovare su mio invito via Instagram» racconta la creativa con gli occhi che brillano «oppure quando una giovane mamma mi dice che con questa biancheria per la prima volta dal parto si sente di nuovo bella e non soltanto funzionale come una macchina».

Zippora Marti lavora duramente perché a breve vorrebbe riuscire a vivere delle proprie creazioni; per adesso viene ripagata dalle innumerevoli e bellissime lettere, cartoline e messaggi che riceve – ne stacca uno dalla parete per mostrarcelo. «Se una donna si sente incoraggiata da me a dichiarare che tra i suoi propositi del nuovo anno non c’è quello di mettersi a dieta, sento che il mio messaggio è stato colto. Perché io credo che andiamo benissimo così come siamo. Con le nostre smagliature, cicatrici o rughe».

«Sforzati ogni volta di prendere la migliore decisione possibile.»
Zippora Marti thoose – biancheria intima sostenibile per sentirsi belle

La creatrice di abbigliamento (la nuova definizione per sarta) ha continuato gli studi presso la scuola professionale Müller und Sohn a Düsseldorf, dove ha seguito un corso di taglio e modello. «Devo confessare che mi semplifico la vita. Non inserisco ferretti o imbottiture e impiego solo materiali elastici. È proprio questa semplicità a piacermi». I materiali sono più ecosostenibili possibile e sottoposti a valutazione continua. Il tencel è ottenuto da fibre di bambù che viene coltivato e lavorato con un consumo di acqua da dieci a venti volte inferiore a quello necessario per il cotone. Roica EcoSmart è l’elastan più ecologico che esista, mentre Q-Nova è una nuova fibra di nylon ottenuta completamente da materiali riciclati.

Zippora Marti ha dato al proprio lavoro un significato più profondo e ha contagiato altri: «Un giorno è venuta a trovarmi una donna che già lavorava al novanta per cento, ma voleva darmi una mano concreta per il rimanente dieci per cento. Adesso fa parte del nostro team ristretto. È meraviglioso avere persone così a bordo». Mentre racconta, la macchina da cucire sferraglia. Il ronzio riempie il suo atelier di una quiete speciale, colma di soddisfazione e un soffio di magia. Sulla parete si legge: What if I fail? – oh, my darling, what if you fly?1

1Cosa accadrebbe se fallissi? – oh tesoro, cosa accadrebbe se prendessi il volo?

THOOSE – THOUGHTS OF SEPTEMBER LINGERIE SOSTENIBILE PER SENTIRSI BELLE
Idea:

2018

Primo modello venduto:

2019

Capitale iniziale:

CHF 20'000

Altri articoli